Please enable JS

L’armonia dei colori nei campionari tessili

11 Dicembre 2017
Progettazione di una sequenza colori

Che cosa intendiamo per “armonia dei colori” nei campionari tessili? Esiste un ordine delle gradazioni? È così importante che ci sia una disposizione delle tonalità o si ha libera scelta nella gestione delle proprie cartelle? Ecco qualche interessante spunto per i Vostri campionari.

In 40 anni di attività abbiamo realizzato tantissime cartelle colori per tutti i generi tra i quali filati, tessuti, nastri, carte, sintetici e pelli. Fin dall’inizio, la varietà di colori disponibili era ampia e con il passare delle stagioni, delle mode e degli anni si è arrivati a catalogare più di 1000 tonalità Pantone.

A causa di questa vasta scelta, la domanda che ci facciamo principalmente è una: esiste un ordine guida per la disposizione dei colori nel campionario? Quando si apre una cartella colori, la cosa che balza subito all’occhio è la disposizione delle tonalità. Purtroppo non esiste una regola precisa per l’organizzazione dei colori: un’azienda può scegliere come codificarle e ordinarle in base alle proprie esigenze. Premesso questo, però dobbiamo essere coscienti che l’impatto visivo è l’elemento centrale nell’utilizzo dei campionari. Sono la “vetrina” dei propri prodotti e risulterebbe molto controproducente non curare adeguatamente l’assetto delle varianti colore.

Armonia dei colori cerchio cromatico Chevreul

il Cerchio cromatico di Chevreul

Nel caso in cui si volesse partire da zero nella codificazione e nell’organizzazione delle cartelle colori, vi diciamo che esistono dei criteri usati come linee guida: il più utilizzato è Il Cerchio Cromatico di Chevreul. Grazie a questo strumento, che prese spunto dall’analisi di Newton sulla luce e sui colori, possiamo seguire un ordine scientifico delle diverse tonalità e dei loro complementari.

Un altro principio, usato soprattutto da chi ha molte varianti da proporre, è il rapporto Tonalità / Luminosità / Saturazione: è un ottimo stratagemma per evitare la disarmonia cromatica, che potrebbe rovinare l’effetto finale dei campionari. Con l’utilizzo di un diagramma cartesiano si può stabilire l’assetto delle tonalità da quella più scura a quella più chiara, così da avere una scala cromatica per ogni singolo colore di base.

L'armonia dei colori nei campionari tessili - diagramma

Diagramma cartesiano del rapporto Tonalità / Luminosità / Saturazione

Armonia colori tessile listella

Il rapporto Tonalità / Luminosità / Saturazione in una listella di filati

Gli esperti della comunicazione e del marketing confermano che il 90% delle prime opinioni verso i nuovi prodotti sono basate esclusivamente sui colori e i loro abbinamenti. Alcune ricerche dimostrano che la confusione di colori (o discrasia cromatica) invia messaggi negativi a livello inconscio, che allontanano il cliente. Partire, ad esempio, con delle tonalità fredde rischia di comunicare sensazioni contrastanti, riducendo l’efficacia comunicativa del prodotto. Solitamente, considerando l’effetto psicologico ed emotivo che i colori hanno sulle persone, si consiglia di iniziare la sequenza di una cartella con le tonalità più calde. Questo principio però viene influenzato dalle mode del momento, dal settore in cui si opera e dalla tipologia di clientela a cui si vuole proporre il prodotto. Tutti fattori importanti che devono essere considerati nel momento in cui si studia il campionario.

L'armonia dei colori nei campionari tessili - carta

L’armonia dei colori della carta increspata

Sottovalutare il tema affrontato in questo articolo, può complicare il progetto di marketing aziendale: curare l’armonia dei colori e sapere che questi comunicano sensazioni e valori sono punti di partenza da tenere in considerazione.

Campiontex offre ai propri clienti un servizio di consulenza e di studio personalizzato per la realizzazione dei campionari. Partendo dagli input che ci vengono dati, proponiamo le migliori soluzioni per cartelle colori professionali e di grande effetto.

Se sei interessato, scrivici a info@campiontex.it

RICEVI AGGIORNAMENTI
Dal mondo tessile